Il vero amore non lascia tracce

TRUE LOVE LEAVES NO TRACES

As the mist leaves no scar
On the dark green hill
So my body leaves no scar
On you and never will
Through windows in the dark
The children come, the children go
Like arrows with no targets
Like shackles made of snow

True love leaves no traces
If you and I are one
It’s lost in our embraces
Like stars against the sun

As a falling leaf may rest
A moment on the air
So your head upon my breast
So my hand upon your hair

And many nights endure
Without a moon or star
So we will endure
When one is gone and far

True love leaves no traces
If you and I are one
It’s lost in our embraces
Like stars against the sun

§

Come la bruma non lascia sfregi
Sul verde cupo della collina
Così il mio corpo non lascia sfregi
Su di te e non lo farà mai

Oltre le finestre nel buio
I bambini vengono, i bambini vanno
Come frecce senza bersaglio
Come manette fatte di neve

Il vero amore non lascia tracce
Se tu e io siamo una cosa sola
Si perde nei nostri abbracci
Come stelle contro il sole
Come una foglia cadente può restare
Un momento nell’aria
Così come la tua testa sul mio petto
Così la mia mano sui tuoi capelli

E molte notti resistono
Senza una luna, senza una stella
Così resisteremo noi
Quando uno dei due sarà via, lontano

Il vero amore non lascia tracce
Se tu e io siamo una cosa sola
Si perde nei nostri abbracci
Come stelle contro il sole

LEONARD COHEN    (1934-2016)

Published in: on novembre 14, 2016 at 07:49  Comments (3)  

Risvegli

Mai d’incanto
vive la poesia
se non con affiorarsi
di emozioni rafforzanti.

Mai di colori
vivono i fiori
se il profumo non volge
lo sguardo
alla sensibilità.

Mai di odore
vive l’amore
se l’arcaico
senso del pudore
si fa strada
tra i peccati.

Mai di pace
si vive dentro
se non con la lotta
al ritorno di noi stessi.

Glò

Published in: on novembre 14, 2016 at 07:28  Comments (2)  

Pulsione verticale

Ripetuti e assenti -io sto bene-
passi d’altri che ripercorro,
gioia che inchioda
alla sfumatura del nero,
colpo d’occhio rotondo
che riannoda funi alle mani
non esattamente di cristallo
meglio dire mani di acciaio
o mani mani mani
che stringono mani…
è vanificato -spero- il limite
delle mie pulsioni scure,
si avvicina l’estate, l’erba gialla
ed il canto sciamano del grillo…
fa caldo, mi assale
il desiderio di stenderti sull’erba
pulsione verticale,
amore astrale…

dicono che la perfezione di un bacio
stia nella grazia dell’umido
ultimo istante di lingua…

Massimo Pastore

Published in: on novembre 14, 2016 at 07:25  Comments (2)  

Soffio

Estate calda
E non ci sei
A camminarla
Con me.
Io orfana.
Dei tuoi passi,
Silenziosa,
Raramente
Sento un soffio e
Per un attimo
Sorrido.

Piera Grosso

Published in: on novembre 14, 2016 at 07:24  Comments (6)  

L’amore

L’amore è quello

che ti fa tremare dalla paura di scoprirlo

ti fa piangere perchè

se non scende nessuna lacrima non è amore

ti imbarazza perche quando lo vedi

non sai che faccia fare

ti fa sorridere perche non ti importa il motivo

per cui ti sta guardando, ma ti sta guardando

e questo è l’importante

non ti importa perche ti ha dato la mano

ma te l’ha data.

Era un bacio sulla guancia.

Ti insegna a sognare

A piangere

A ridere

A volare

A vivere.

 

Fabiana Senatore   (10 anni)

Published in: on novembre 14, 2016 at 07:08  Comments (10)