Un’ardua impresa

Guardare il mondo
dà il capogiro
come l’essere in mare
l’ondeggiare di un naviglio
e l’onda si frange
poi si ricompone
e il vuoto ti prende
l’anima raccolta
si frange in visioni
vorresti ricomporle
è un’ardua impresa…

Antonietta Ursitti

Published in: on novembre 15, 2016 at 07:41  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/15/unardua-impresa/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Sì, “è un’ardua impresa…”
    Bella, molto sentita.

    Graziella

    • Bellissima di cuore
      Tinti

      • Grazie Tinti

    • Grazie Graziella

  2. E’ profondamente vero che oggi guardare il mondo e la vita che scorre sullo stesso ti fa venire la nausea, ti sconvolge, ti spezza e a volte ritrovare un equilibrio è estremamente difficile.
    Piaciuta!
    Alberto B.

    • Grazie Alberto


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: