La clessidra

La clessidra s’è rotta
cadendo su un sasso
sfuggendo di mano.

I granelli di sabbia,
marcati di tempo,
sono volati col vento.

Ne ho incontrato uno,
passava di corsa
sembrava spaesato
non sapeva che dire,
sotto vetro
valeva un secondo
ma ora che cosa?

è caduta per terra
la sabbia del tempo,
non serve più a niente,
neanche mischiarsi
con millenni di sabbia
che ancora ricorda
di quando era una pietra.

Lorenzo Poggi

Published in: on novembre 16, 2016 at 07:49  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/16/la-clessidra/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Semplicemente fantastica !!!
    Sandra

    • Senza parole grande Lorenzo nostro!
      Tinti

  2. Stupenda!!!

    Graziella

  3. Sempre bravo e originale!
    Sandro


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: