Crepa

vettore

C’è una crepa sulla montagna

un crepaccio sul Vettore

forse è il monito a ricordare

qual è poi il vero dolore

a quell’uomo che con arroganza

scambia l’elemosina per l’amore

ruba, uccide per denaro

con inganno e tracotanza

e per potere svende il cuore.

Ora è chiuso nella sua paura

quella sì per tutti uguale

ora piange e si dispera

si rifugia insieme gli altri

mentre intorno la terra trema.

Non la fama, perciò, né la gloria

il successo, l’umano ingegno

lo spocchioso voler restare

protagonista nella storia.

C’è una crepa sulla montagna

un crepaccio sul Vettore

contro ogni logica evidenza

c’è chi pensa già al futuro

forse è una crepa di speranza

per un uomo e un mondo migliore.

 

Sandro Orlandi

Published in: on novembre 25, 2016 at 07:39  Comments (9)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/25/crepa/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. Molto, molto bella caro Sandro. Entra nel cuore.
    De Simone

    • Grazie Giovanni.

  2. Sì bella! Piera

    • Grazie Piera.

  3. C’è una crepa sul Vettore. Attraversa il mio cuore.

    • Un tuo commento è una rarità di cui andare orgogliosi. Grazie!

      • Che dire?bravo sandro
        Tinti

  4. Grazie anche a te!

  5. Molto toccante: bravo!
    Un abbraccio

    Maristella


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: