Un pomeriggio d’agosto

Così, l’acqua che trema nei cerchi
l’ombra verde del salice
ad inzupparsi nel lago
e io persa dietro un filo
che non so se di vento o di parole.
Il giorno è pieno di cose lasciate a metà
l’anguria spaccata e il segno dei morsi
le persiane accostate sui toni d’agosto
qualche riga su un foglio
e il mio cuore, solo quella metà
che non hai portato via con te.

astrofelia franca donà

Published in: on novembre 25, 2016 at 07:03  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/25/un-pomeriggio-dagosto/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. molto apprezzata, originale, emozionante, questa malinconica poesia, uno scorcio d’animo
    “l’anguria spaccata e il segno dei morsi
    le persiane accostate sui toni d’agosto…” bellissima
    @.

  2. Sguardo perso nella natura che porta malinconicamente ad una considerazione intima, dove i versi spezzano mirabilmente la quotidianità ed i ricordi di una vita, come spezzato in due il cuore da un amore perduto.
    Bellissima!
    Alberto B.

  3. Stupenda! Piera


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: