Fine

Lasciamo che si spenga lentamente
come la fiamma di una candela
o come il sole pigro
quando va ad incontrare Morfeo.
Lasciamo che si spenga lentamente
come la pioggia che varia di intensità
fino a cessare del tutto.
Non cerchiamo di rinverdire
ciò che sta per morire.
Lasciamo che si spenga lentamente.
L’amore ha esaurito la passione
di un tempo ormai lontano.

Sandra Greggio

Published in: on novembre 26, 2016 at 07:14  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/26/fine-4/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Amaramente bella;cara
    Tinti

    • Anche il tuo azzeccatissimo commento, Tinti.
      Grazie
      Sandra

  2. Amara constatazione di come l’amore, spesso in una coppia da tempo insieme, si spenga lentamente e quando non si trasfroma in empatia è veramente triste da parte di entrambi esserne consapevoli.
    Molto bella!
    Alberto B.

    • Le mie poesie sono tutt’altro che ermetiche, vero? Si capisce subito il significato.
      Grazie
      Sandra

  3. Trasparente di amarezza e sconforto, contiene un senso di rassegnazione che fa male.

    • Mi dispiace di aver trasmesso questa sensazione, ma a volte non si può mentire.
      Grazie
      Sandra


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: