Radici

Sradicate col pianto nel cuore
Radici profonde
Le infilate tra coperte e ricordi
Tra flutti e tempeste
Soprusi e minacce
Poggiate piedi nudi
Su suolo straniero
E lì provate e riprovate
A scavare buche
Per rinverdire ancora
Le vostre radici
Guardando un orizzonte
Spesso ostile

Tinti Baldini

Annunci
Published in: on dicembre 3, 2016 at 07:18  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/12/03/radici-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Già, credo che sia così che molti di loro, colpevoli di essere nati in un posto sbagliato, si sentano e vivano.
    Grazie Tinti!
    Sandro

  2. nostra patria è il mondo intero

  3. Amara analisi di una realtà…ostile
    detta con originali …metafore.
    Molto Bella
    Ciao Cara
    Il Passero

  4. Cara Tinti, sei magica come sai esprimrti. Bellissime le metafore, molto efficaci, Ciao
    Giuseppe

  5. Una triste realtà, espressa con grande maestria. Molto bella. Ciao

    • Grazie cari e grazie max
      Tinti

  6. Brava Tinti! Attualissima e piena di sentimento. Certamente coinvolgente. Complimenti! Piero

  7. Stupenda!
    Complimenti, cara Tinti.
    Un abbraccio.

    Maristella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: