Qui es-tu, messieur Gauguin?

gauguin

Paul Gauguin – Autoritratto “Buongiorno, signor Gauguin”-1889

 

Quel est ce trouble,

questo cercare in tondo

dentro a un colore o a un’anima in turbolenza?

Io vedo un uomo tenere testa a cieli poderosi

e tracciare campiture di una terra

fatta di zoccoli e calvari.

Vedo cuffie pesanti come un malanno

e donne come alberi sottili

tacere alle ombre.

Quelle est ce fuite

verso donne dai capezzoli d’ambra?

Io lì vedo ancora feticci di paure

e vitali esuberanze

vedo una nostalgia candida

e la gloria di un sintetico assoluto.

 

Anna Zucchini

Annunci
Published in: on dicembre 7, 2016 at 18:48  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/12/07/qui-es-tu-messieur-gauguin/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. se volesse continuare a seguirmi-ero parolefritte-ho un nuovo link https://illaboratoriodipetunia2.wordpress.com grazie anticipatamente

  2. Mi ci ritrovo appieno e condivido
    Grazie Anna
    Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: