La perduta meraviglia

Saranno bravi – forse – pure adesso…
Pescatori, tutti…Ma c’è chi pesca
spigole e orate… più sempre che spesso…
E chi solo alle alici getta l’esca.

No…L’estro non è in vero più lo stesso,
e non c’è modo che ancora riesca
quel preziosismo a rinnovar se stesso.

A dare ancor la stessa meraviglia
del gran meravigliar meraviglioso
in cui l’etere a volte ancor s’impiglia.

Ché pur se non c’è più, pur sempre è vivo
quel povero ricchissimo e glorioso
momento d’un dorato sogno estivo.

Armando Bettozzi

Annunci
Published in: on dicembre 13, 2016 at 06:55  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/12/13/la-perduta-meraviglia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Quanta verità in questa tua! Che bel sonetto Armando.
    Alberto B.

  2. Effettivamente oggi tutto è di breve durata, mentre ricordiamo perfettamente gli autori passati.
    Molto incisiva!
    Un caro saluto

    Maristella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: