Come se tu fossi qui

Dentro un abbraccio di malinconia

respiro solitudine violenta

mentre tu vivi, unico, fra tanti

per una festa che non sento mia.

Si toccano nei brindisi i cristalli

in questa notte, ultima dell’anno:

segreti balli, piccole promesse,

qualche bacio scambiato con affanno.

Vengon dipinti in cielo arcobaleni,

ti penso forte e, anche di lontano,

nel sogno son vicini i nostri cuori

e ti accarezzo il volto con la mano.

 

Foglia d’autunno

Annunci
Published in: on febbraio 14, 2017 at 07:04  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/02/14/come-se-tu-fossi-qui/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Mi piace molto la chiusa
    Tinti

  2. Molto bella
    La tua Bella
    Armonica struttura in piacevole sentire ed è….. Poesia.
    Brava e Complimenti.
    Passero

  3. Carissimi,
    vi prego di scusare il ritardo nella risposta: purtroppo il brindisi augurale non è stato all’altezza di quello reale.
    Grazie di cuore per le vostre sempre gentili parole.
    Un abbraccio,
    Foglia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: