Andarmene

Andarmene e lasciarti lì
Nel tuo pigiamino rosa
Cogli occhi piccoli di stanchezza
E sofferenza,
con le tue 1000 compresse
Che scandiscono il tempo
E la malattia,
No, non lo vorrei.
Lasciarti lì con la nonna
Che sorride e non sa
La badante che non vi ama
E i gatti che non sanno più
Dove stare, cosa fare
No, non lo vorrei mai.
Vorrei di nuovo essere
Con te sulle strade
Dei nostri vent’anni,
Quando correvamo la vita
Pensando che tutto
Il tempo fosse lì e
Il mondo un pianeta
Davvero fantastico,
Quando ridevamo
Di gusto per una sciocchezza
Tornando a piedi alle 4 di mattina
Chissà da dove.
E perciò andarmene no,
Restare sì a guardarti.

Piera Grosso

Annunci
Published in: on febbraio 21, 2017 at 07:42  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/02/21/andarmene/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Sono commossa nel profondo piera
    Tinti

  2. Emozionante cara Piera, grazie di aver condiviso.
    Simone


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: