In trentaquattro minuti

.
in trentaquattro minuti

ho scritto

tre poesie

ma è possibile?

avevo tanto dunque

da tirare fuori

tanto sul mio cuore gonfio

tanto a premere la mente

quando si fa finta di niente

arriva poi il momento

una persona un input

ed ecco

ecco che torna a fluire

il tuo sangue e il calore

ecco che arrivano le parole

ecco che ritrovi te stesso

come io adesso

.

azzurrabianca

Annunci
Published in: on marzo 14, 2017 at 06:53  Comments (7)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/03/14/in-trentaquattro-minuti/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Molto bella!
    È vero cara azzurra, molto spesso la musa torna ad avvolgerti quando meno te lo aspetti e sempre quando hai il cuore pieno di gonfio di emozioni!
    Complimenti!
    Alberto B.

  2. Mi ritrovo in questa tua bellissima!
    Grazie azzurrabianca.

    Graziella

  3. Sposo appieno il commento di Alberto, anche se i 34 min sarebbero per me record irrangiungibile. Complimenti. Carlo

    • Mi associo a carlo e chapeau
      Tinti

  4. Molto molto carina…. Piera

  5. Quando si ha da dire e la poesia sgorga è indice di creatività e di comunicazione. Due elementi importanti da lasciar spaziare.
    De Simone

  6. Grazie mille a tutt* e grazie all’imponderabile che viene ogni tanto a trovarmi, sbalzarmi fuori dalle ripetizioni dei giorni, che sfuma i contorni e affonda nei sogni o nei nascondigli dell’esistenza


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: