La mia donna…

La mia donna s’è tolta i pantaloni e la maglietta

e indossa un cappellino con visiera:

incontra il sole delle quindici-e-trenta

per uno scambio gratuito di cortesie.

Il body di raso nero, fascia seni e fianchi

rispettando le morbide forme

ancor piene di matura bellezza.

Un’involontaria zoommata a cent’ottanta

ai condomìnii intorno, immobili, com’è giusto

che sia, da trent’ anni ed oltre.

 

… e rinnovo il pensiero

d’essere un fortunato, impenitente conformista.

 

Carlo Baldi

Annunci
Published in: on marzo 21, 2017 at 07:35  Comments (13)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/03/21/la-mia-donna-3/trackback/

RSS feed for comments on this post.

13 commentiLascia un commento

  1. Bello questo racconto, fatto con versi dal sensual sapore. Bravo Carlo! Ho scoperto oggi che in quel di Merano è stato realizzato il sentiero della poesia. Sentiero che tu calchi, immagino, per ispirarti. Un caro saluto. Piero

  2. Proprio così caro Piero, da molti anni ormai. Le panchine che lo costeggiano hanno per spalliere delle assi incise a fuoco, con versi di poeti celebri, che leggo e rileggo con piacere… E’ sempre un piacere leggerti. Cari saluti. Carlo

  3. Poesia originale scritta con tono sensuale e ironico. Complimenti Carlo, un caro saluto. Roberta

    • Grazie Roberta, molto gentile. Carlo

  4. Versi che trasudano di erotismo tra il serio e il faceto e che si fanno udire. con piacere. Molto piaciuta.
    De Simone

    • Grazie Giovanni, sempre pronto e gentile nei commenti. Carlo

  5. Originale, imbevuta di ironia. Mi piace trovare nella poesia, note che staccano da quelle abituali.
    Cari saluti
    Giuseppe

    • Grazie mille. Carlo

  6. Bella, bella! Molto piaciuta.
    Complimenti Carlo!

    Graziella

    • Contento che ti sia piaciuta. Carlo

  7. Molte, molte grazie. Carlo

  8. Anche io sono rimasto sorpreso da questo fresco poetare e dalla originalità del tema…anche io sono un impenitente conformista e il body di raso nero è il massimo 🙂
    Alberto B.

    • Anche a te grazie molte. A rileggerci! Carlo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: