Immobile

.
Nel momento stesso in cui m’accorsi
della debolezza di un momento,
la stasi e la precarietà
di un muro d’argilla
rivestito di malcelata robustezza,
iniziò lo sbriciolarsi inarrestabile
di futili parole, che…
come echi di striduli corvi
rompevano la melodia
di una chimera chiamata… felicità
.
Patrizia Mezzogori
Annunci
Published in: on marzo 26, 2017 at 07:03  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/03/26/immobile/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Grazie patrizia per emozione fonda!
    Tinti

  2. Grande pat!
    Tinti

  3. Concordo con Tinti, le tue poesie sono sempre intense e regalano profonde emozioni, questa poi ha una sonorità commossa tutta tesa alla chimerica scoperta della felicità. Brava Patrizia, un caro saluto. Roberta.

  4. Versi che fanno vibrare le corde delle emozioni. Molto bella.
    De Simone.

  5. Molto brava! Piera

  6. La felicità é proprio una chimera. Bella la poesia

    Giuseppe

  7. Un briciolo di felicità credo possa appartenere ad ogni uomo. Così credo. Bella. Carlo

  8. Hai la grande capacità della sintesi pur trasmettendo forti emozioni!
    Bella!
    Alberto B.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: