Tatoo

Mi tatuavo di te

inchiostro primitivo sui pori

entravi nella carne

con vene imperlate.

Nere fonti sgorgavano

da criniere leonine

il tuo nome era per sempre

vita- dolore

Mi tatuavo di te

amaro sapore

scorrevi a fiumi nel cuore

Mi tatuavo di te… segno oscuro

imperituro.

 

(Oggi provo ancora il tuo

tatuaggio

statuario

incancellabile)

 

Aurelia Tieghi

Annunci
Published in: on aprile 7, 2017 at 07:02  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/04/07/tatoo-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Di indescrivibile forza interiore con un incipit magistrale:-)
    Tinti ammirata

  2. Versi palpitanti che emanano una grande passione, grazie cara Aurelia per la condivisione. Un saluto affettuoso. Roberta

  3. Brava Aurelia…. Piera

  4. Sposo la notazione all’incipit fatta da Tinti. Brava la passionale Aurelia. Carlo

  5. Grazie a tutti! ciao
    @.

  6. È tanta la forza di questi tuoi versi che si incidono nel cuore!
    Come da sempre ti faccio, ancora complimenti!
    Alberto B.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: