Ho con me il silenzio

Barcollo in un cielo troppo grande,

mi abbasso dietro nuvole amorfe

private di contorni rosseggianti.

Questo mio tramonto mi opprime.

Ho con me il silenzio ma non basta.

 

La notte nasconderà sofferenze

magari vincendomi nel sonno.

 

Tra poche ore uscirò dal suo ventre

per poi sfidare quel cielo troppo grande

e non saperlo come navigare.

Questa mia alba non si colora.

Ho con me il silenzio ma non basta.

 

Aurelio Zucchi

Annunci
Published in: on aprile 9, 2017 at 07:51  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/04/09/ho-con-me-il-silenzio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Si carissimo non basta siriempie di voci dolenti
    Grazie
    Tinti

  2. Ci fa scoprire, Aurelio, questo valore particolare del silenzio fra i tanti possibili, con bei versi. Carlo

  3. Un silenzio che si colora d’amara sofferenza. Lirica molto bella, complimenti Aurelio. Un caro saluto. Roberta

  4. Molto bella..Piera

  5. Quando l’anima soffre, ma è un mio pensiero, a volte il silenzio è addirittura un amplificatore dei nostri tormenti, divinamente espressi in questa poesia con vera maestria!
    Complimenti ad Aurelio!
    Alberto B.

  6. Poesia molto dolente, ma intensa e densa. La ricerca della verità e di se stessi fino alla fine: la condivido

    • Si davvero alberto,è proprio cosi
      Tinti

  7. Il rumore del silenzio… in noi… Piera


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: