Il mio lago

(Dipinto dell’autore)

Antico Trasimeno,

lasciai la giovinezza

tra le vegliarde sponde,

per ritornar nel luogo

che vide i miei natali

 

Mi è dolce rievocare

il santo sacro luogo,

ove io mi sedevo

cinto da messi d’oro,

a rimirar dell’acqua

lo splendido baleno.

 

Mio adorato Lago,

chiuso fra dolci colli

a piè delle radici,

adagi mesto l’onda.

 

Con la risacca baci

ovali chiari sassi,

della Sirena canti

i gemili lamenti.

 

Il rammentar sognante

nel cuore l’ansia invade,

del dolce maestrale

in settembrini Venti.

 

Corone di Ginestre

limitano lo sguardo,

oscurano la vista

al limitar del Lago.

 

Da questa somma vetta

godo dello splendore,

Autunno acerbo sole

nel meriggio incanto.

.

Raffaele Saba

Annunci
Published in: on aprile 15, 2017 at 07:03  Comments (13)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/04/15/il-mio-lago-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

13 commentiLascia un commento

  1. Grazie
    Bellissima
    Ancora auguri a tutti
    Tinti

    • Grazie Tinti…
      Augurissimi per una Santa Pasqua…

  2. Hai quel sapor d’antico
    Che lieto scende a riscaldare il cuor.
    Bellissima. Bellissimo, Bravissimo.
    Un caro saluto con l’augurio di una Serena Pasqua.
    Passero

    • Grazie carissimo amico..
      Ti auguro una Santa Pasqua d’amore e felicità insieme ai tuoi cari..

  3. Versi molto belli, aulici, che ci riportano indietro nel tempo e risvegliano sopite emozioni. Bravo Raffaele, cari Auguri di una Serena Pasqua.
    Roberta

    • Ti Ringrazio tantissimo Roberta

      Augurissimi per una Santa Pasqua. ..

  4. Non posso che commentarti come allora:

    Splendida composizione in settenari, dove è evidente il grande amore che il poeta ha per questo suo luogo natio e che ne fanno un inno alla bellezza.
    Il tutto è enfatizzato dai ricordi della gioventù e pieno di belle sinestesie, tanto che il paesaggio diventa agli occhi del lettore vivo!
    Come al solito mi piace evidenziare una strofa della poesia che mi ha particolarmente colpito e ho scelto questa:

    Mio adorato Lago,
    chiuso fra dolci colli
    a piè delle radici,
    adagi mesto l’onda.

    E’ bella tutta, ma l’ultimo verso è stupendo.

    • Che dire..Caro amico Al… forse il più bel commento che abbia mai ricevuto…
      Grazie Sempre!

  5. Magnifica lirica pittorica Raffaele! Piera

    • Grazie carissima Pietà Felice per l’apprezzamento. ..

      • Scusami Piera..il cell scrive quello che vuole…

  6. Davvero splendida!
    un caro saluto

    Maristella

    • Grazie
      Maristella…pensavo al tuo nome e cognome…è splendido!

      LA STELLA DI Maria tra gli Angeli …!

      Scusami ma è troppo bello !


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: