Haiku – Nell’oltre

Il tempo fugge
rughe sul cuor disegna-
l’ultimo inverno.

Piero Colonna Romano

Annunci
Published in: on aprile 22, 2017 at 07:39  Comments (11)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/04/22/haiku-nelloltre/trackback/

RSS feed for comments on this post.

11 commentiLascia un commento

  1. Ottimo fermo immagine di una momento che non deriva però da una osservazione diretta ma da una considerazione intima…quindi dove si pongono il ” dove ” il cosa ” ” il quando “?
    Nella ricerca metrica del 5-7-5 l’apocope di cuor, stride, visto che le figure retoriche non sono ammesse in questo tipo di componimento.
    Bello alla lettura ma molti i dubbi, pur se presente il Kigo con il richiamo all’inverno, che sia un Haiku, slitta alquanto verso il Senryu, comunque la sua essenza mi è piaciuta.
    PS: Gli Haiku non hanno titolo!
    Alberto B.

  2. Piero… bello e basta… profondo come l’anima Piera

  3. Haiku o Senryu è relativo: immagini di straordinaria efficacia poetica.
    E’ vero, anche il cuore ha le sue rughe disegnate dal tempo: non si vedono ma si sentono, eccome se si sentono.
    Complimenti sinceri,

  4. Concordo con Piera, bellissimo e intenso, regala emozioni. Grazie Piero, un caro saluto. Roberta

    • Grazie Piero per le emozioni in una sintesi poetica efficacissima
      Tinti

  5. Emozionante! Complimenti Piero.
    Graziella

  6. Concordo con chi ne ha esaltato la bellezza, ed in questa occasione, da studioso/amante di poesia orientale, mi permetto educatamente di replicare e mi chiedo?
    Perchè allora chiamarlo Haiku? Se Piero ha letto le mie parole, penso che non possa che convenire con me.
    Perchè altrimenti si trasmettono messaggi sbagliati, su una forma di poesia bella e antica che putroppo ha le sue regole.
    Alberto B.

  7. Spiacente per avere causato l’indignazione dei dotti cultori della poesia giapponese, ringrazio tutti per l’attenzione. Piero

  8. Caro Pierro, non mi intendo di Haiku. So che con poche parole hai creato un’immagine molto bella.
    Cari salutti
    Giuseppe

  9. Sono ignorante in …materia e posso solo dirti
    che l’intensità mi è arrivata …pienamente.
    Ciao Caro
    Passero

  10. Grazie per l’attenzione e per il gradito commento. Ti confesso che pure io, assieme a numerosissimi altri, poco mi intendo di haiku.
    E non tanto per quanto riguarda la parte tecnica, dove, confrontandosi più scuole di pensiero si può scegliere quella che più aggrada, ma soprattutto perché questo modo di fare poesia è frutto di una cultura, di una civiltà, talmente lontana dalla nostra da essere difficilmente interpretabile.
    Un caro saluto. Piero


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: