Il cuore e la pioggia

O mia piccola dolce casa, vergine rossa
c’hai vergogna e ti celi in un manto di foglie
qua e là strappato, ancora nell’occhio si raccoglie
un pianto triste e il cuore prova una fredda scossa

s’avvenga che ripensi le tue diserte soglie
il tuo muto giardino, la terra non rimossa
da tempo grande, come la terra d’una fossa,
la fossa ch’ogni mia dolce speranza accoglie.

Piccola casa rossa che il molle abbraccio tenta
del fiorito viale con mille incantamenti,
nell’ora triste in cui mi parve uscir di vita,

non io rossa ti vidi, ma come se una lenta
lagrima assai t’avesse corse le guancie ardenti,
mi sembrasti d’immenso dolore impallidita.

SERGIO CORAZZINI

Annunci
Published in: on aprile 27, 2017 at 07:03  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/04/27/il-cuore-e-la-pioggia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Versi dolenti, crepuscolari che ben s’intonano alla giornata di oggi, uggiosa e foriera di pioggia. Grazie Massimo, un bacione a tutti da…Firenze e dintorni. Roberta

  2. Grazie Max! Piera


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: