Sentori d’estate

Covoni di vento sparsi nel grano
s’inseguono come monelli alla fiera
lasciando labili tracce del loro passaggio.

I prati son pieni di balle di fieno,
corvi e cornacchie volano lenti,
il fiume impigrisce le acque.

Lorenzo Poggi

Annunci
Published in: on aprile 29, 2017 at 07:11  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/04/29/sentori-destate/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Molto bella Lorenzo Piera

  2. Belli e sempre graditi i tuoi versi Lorenzo, un caro saluto. Roberta

  3. Un bel quadretto dipinto con le parole.
    Cari saluti
    Giuseppe

    • Che quadro!
      Tinti

  4. Ricorda Van Gogh, ma è il nostro Lorenzo, stranamento sereno.
    Sandro

  5. Si apre in una immagine calma e sognante…un dipinto!
    Alberto B.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: