Vecchio è bello

Un posto a sedere sul bus,

rispetto per i capelli bianchi,

una saggezza accreditata

detto fra noi per niente scontata,

fiducia nello sguardo

di chi ti sta parlando,

all’orizzonte nessun altro traguardo

finalmente più niente da dimostrare,

finiti i compromessi

si può essere solo se stessi,

sussiego per quel che racconti

e pazienza se imbrogli un po’ o menti.

Non è poi tanto male essere vecchi sai?

Anche se ogni tanto

la giornata è fatta di stenti.

E non farti scrupolo di farmici sentire

anzi sono felice,

tu non sai quanto,

di camminare sotto braccio a mia figlia

che mi sostiene,

e di starti più che posso accanto.

 

Sandro Orlandi

Annunci
Published in: on maggio 1, 2017 at 07:37  Comments (20)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/05/01/vecchio-e-bello/trackback/

RSS feed for comments on this post.

20 commentiLascia un commento

  1. È bellissima mi ha catturato il cuore per la sincerita’ e la verita’ un abbraccio Piera

    • Quanta verità caro
      Tinti

  2. Grazie Piera, dopotutto ho detto solo cose che sappiamo tutti, no?
    Ma mi fa piacere che ti sia piaciuta.

  3. Grande saggezza nelle tue parole

    • Grazie Simone, non so se lo sono davvero, ma grazie.

  4. Grande Sandro, che sai rendere l’età matura davvero speciale.
    Un abbraccio

    Maristella

    • Grazie principessa!

  5. Quanta sagacia e saggia consapevolezza nelle tue parole, molti non accettano la terza età e la vivono come una tragedia, tu riesci a coglierne gli aspetti migliori e a regalarci una bella riflessione. Bravo Sandrino, un abbraccio. Roberta

    • Eh, beh certo, quello che ho scritto fa parte dei giorni migliori, poi… ci sono gli altri, ma l’importante che non ci siano solo quelli no?
      Grazie Robertina.

  6. È vero che sono cose che tutti sappiamo, ma ricordarlo fa solamente bene e l’hai fatto con armonica Poesia e grande Umanità. Complimenti piaciutissima.
    Un caro saluto
    Passero

    • Wow! Grazie ne sono felice.

  7. Sono anche io un tuo farmico amico:) e non posso che condividere questo tuo saggio poetare…poi ci sono i giorni migliori e qulli un po’ peggio, ma alla nostra età bisogna vivere intensamente i migliori!
    Bravo!
    Alberto B:

    • Eh sì infatti, che altro possiamo fare? Umilmente cerchiamo di godere di quel poco (o tanto) che l’età ci consente. Ma soprattutto non abbiamo da perdere che una sola cosa…ma lì nessuno ci può far niente, perciò…
      Grazie!

  8. Contiene tutta la filosofia necessaria a sostenere la terza eta perciò é coinvolgente, specialmente per coloro che siamo nella zona. Molto piaciuta, Grazie della bella lettura. Ciao
    Giuseppe

    • Grazie Giuseppe!

  9. Consolatoria filosofia. Te ne sono grato…Complimenti ed un caro saluto. Piero

  10. Grazie a te!

  11. Stupenda poesia dove mi ritrovo. Grazie Sandro.
    Bravissimo!
    Ciao Graziella

  12. Poesia di grande sensibilità e di verità.
    Bravissimo Sandro.
    De Simone

  13. Grazie Graziella e Giovanni, insieme agli altri tutti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: