Dolce era quel vino

Seduto accanto al fuoco del camino

guardo l’inverno scorrer dietro ai vetri

e me riflesso in un bicchier di vino.

Nel silenzio lo sfrigolar dei legni

basta a ravvivare dolci momenti,

quando tu ti stringevi a me vicino

e dolce sulle labbra era quel vino…

che ancora bevo, ma agre è il suo sapore

che lento m’accompagna nell’oblio

di quel tempo che si chiamava amore.

 

Alberto Baroni

Annunci
Published in: on maggio 17, 2017 at 07:24  Comments (13)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/05/17/dolce-era-quel-vino/trackback/

RSS feed for comments on this post.

13 commentiLascia un commento

  1. Alberto prendi il cuore! Piera

    • Ti ringrazio Piera!
      Alberto B.

  2. Ha ragione Piera,e aggiungo che leggerla e rileggerla fa piacere e fa bene al cuore, malgrado la malinconia.
    Sandro

    • Grazie anche a te Sandro! Solo la descrizione, di quegli attimi di nostalgia che ogni tanto riemergono, rievocati dalle piccole cose, come un bicchier di vino ed un camino!
      Grazie ancora!
      Alberto B.

    • Davvero mi associo col cuore perché la sento dentro
      Grazie
      Tinti

  3. Le parole entrano dall’orecchio, appaiono davanti agli occhi come sequenza di immagi niitide e spariscono nella contemplazione per poi ritornare. Bellissima.
    Giovanni

  4. Concordo con gli Amici del Cantiere, è uno struggente canto d’amore che commuove e fa sentire pienamente l’acuto rimpianto dell’Autore. Bravo Alberto che hai saputo anche tradurlo in metrica, un caro saluto.
    Roberta

  5. Caro Alberto, condivido con gli altri.
    Un canto dolce e malinconico.
    Un caro saluto
    Graziella

  6. Un grazie di cuore a voi, Graziella, Roberta e Giovanni per la pazienza che dimostrate nel leggermi e per i positivi commenti!
    Alberto B.

  7. Scusa il ritaardo Alberrto, non sono tutti i giorni su Internet, La tua poesia colpisce profondamente.
    Giuseppe

  8. Grazie Giuseppe! Ti capisco! La quotidianità innanzi tutto! 🙂
    Alberto B.

  9. Sai ricamare in versi, emozioni e ricordi tinteggiati da forti sentimenti.
    Un caro saluto

    Maristella

  10. Grazie Maristella sei gentilissima!
    Alberto B.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: