Equilibri

Si avviano lungo un sentiero fiorito
questi giorni di cessata solitudine.

S’accosta un’allettante ombra
che, pur ombra, come sole brilla.
Il passo mio solerte lei accompagna
e mi precede a volte nel cammino.

Altre volte, carezzevole, alla mia si fonde
così che una, una sola, diventino le due,
saldate da speranze verso quel destino
che pare voglia scrivere pagine di rose.

Alle spalle, questa stessa vita
in cui di me tutto ho donato.

Da qui ha inizio la fase d’equilibrio,
ora che do ed in egual misura ho
quel certo amore che del respiro fa
prova provata del vivere in ardore.

Aurelio Zucchi

Annunci
Published in: on maggio 28, 2017 at 06:54  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/05/28/equilibri/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Molto bella… Piera

  2. Trovare l’equilibrio e riuscire a trarne giovamento è per tutti noi difficile, ma auspicabile e tu riesci a farcelo capire in versi belli e profondi. Grazie Aurelio, un caro saluto

  3. L’ha ribloggato su O LADO ESCURO DA LUA.

  4. Che fondo quel finale!
    Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: