I bambini ci domandano

I bambini ci domandano….

Perché esiste la guerra
Perché si uccidono gli animali
Perché urlano alla tv
Perché papà non lavora
Perché dobbiamo aver sempre paura
Perché la gente non sorride
Perché ci sono tanti bambini poveri
Perché l’immondizia per strada…….

Una bimba mi dice seria
“Ho sognato nonno mio che
In Paradiso chiedeva a Gesù
Di fabbricare una macchina
Che poteva dare cibo senza
Denaro e lasciando vivere gli
Animali”

I bambini ci guardano
E insegnano col cuore
Puro ed intatto
Dove sta il giusto
Il bello
Il volo

Tinti Baldini

Annunci
Published in: on maggio 31, 2017 at 07:19  Comments (17)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/05/31/i-bambini-ci-domandano/trackback/

RSS feed for comments on this post.

17 commentiLascia un commento

  1. Tinti… anima bella che dice solo cose sacrosante e condivisibili… ti abbraccio

  2. Grazie Piera
    Tinti

  3. E’ una concatenazione con inizio e fine. Il primo verso contiene l’ultimo, e l’ulimo evoca il prima. Stupenda carissima Tinti.
    Giovanni

    • Grazie caro

  4. Grazie di cuore cara Tinti per questi versi profondi ed emozionanti che invitano a riflettere amaramente sulla nostra assurda realtà. I bambini sono più saggi di noi e se imparassimo da loro, sicuramente la vita sarebbe migliore. Un abbraccio a te carissima, buona serata. Roberta

    • Davvero cara
      Tinti

  5. È profondamente vero I Bambini ci guardano e si domandano il perché delle nostre cattive azioni, sono vittime più colpite della crudelta e cattiveria di persone adulte. La loro semplicità e innocenza sono commoventi, ma il cuore di certe persone é più duro di una pietra.
    Grzie cara Tinti di offrirci sempre bellissimi e grandi pensieri.

    Giuseppe

    • Anche tu
      Un abbraccio
      Tinti

  6. Molto vera la tua bella
    I bambini sono puri
    Peccato che quando crescono…. cambiano.
    Chissà perché.
    Ciao Cara
    Passero

    • Grazie passero
      Tinti

  7. Bellissima e vera. Bisognerebbe rimanere bambini.
    Un abbraccio Tinti.

    Graziella

    • Potendo…..
      Tinti

  8. Il fatto è che tutti, ma proprio tutti, siamo/sono stati bambini. Incredibile vero? Pure è così. Perfino uno come Trump, Berlusconi, Putin, lo sono stati. perfino i nostri poiltici, i preti, i sindacalisti, e il vicino di casa che se ne frega. Perfino loro!
    E anche noi, anche noi lo eravamo…una volta…
    Brava sempre!
    Sandro

  9. Grande cuore. Carlo

  10. Grazie Tinti per questi tuoi versi con i quali stigmatizzi tutte le brutture di questa nostro attuale momento di vita.
    Purtroppo non sappiamo cosa rispondere a queste domande bambine, forse perchè ce ne sentiano in parte colpevoli.
    Un abbraccio!
    Alberto B.

  11. Grazie ancora alberto,carlo sandro
    Si io mi sento in parte colpevole
    Ciao ragazzi
    Tinti

  12. Brava Tinti, un bellissimo messaggio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: