Da donna a donna

Lo sai, cara amica, dove vola

Il mio pensiero vagabondo?

L’occhio inganna la mente

E confonde le vie del mondo

Dove cammina molta gente

Senza mai accorgersi

Che gira sempre in tondo

Sapessi quanta confusione

Taluni fanno, nel definire l’amicizia

Pensano che sia vera letizia

Solo se ci mettono affettazione

E noi che abbiamo conosciuto

Tante splendide anime sui blog

Senza aver mai stretto una mano

Ci considerano folli, è risaputo

Eppure davvero sono persuasa

Che si rivela l’anima nel profondo

Attraverso la scrittura, che altrimenti

E di sicuro mai confondo

L’esteriorità con i sentimenti

Percepisco pensieri, i più reconditi

Mai svelati, coperti come sono

Da maschere di orgoglio, di finzione

Mentre nell’ombra c’è l’abbandono

Di ogni assurda inibizione.

E si è realmente ciò che siamo

Che sentiamo, che rappresentiamo

Noi stesse e tutto quanto amiamo

 

Danila Oppio

Annunci
Published in: on giugno 28, 2017 at 07:26  Comments (11)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/06/28/da-donna-a-donna-3/trackback/

RSS feed for comments on this post.

11 commentiLascia un commento

  1. La mia prima reazione è stata di applaudirti, la seconda di abbracciarti stretta. Grazie Danila, non potevi essere più…bella!
    Sandro

  2. Grazie Sandro! Ho scritto quel che sentivo nel cuore.

  3. Veramente bella! Piera

  4. Faccio mio il commento di Sandro, brava Danila, da donna a donna ti ringrazio e ti abbraccio. Roberta

    • Mi associo a roberta e sandro
      Sei splendida
      Grazie
      Tinti

  5. Ringrazio tutti voi perché non pensavo che questa semplice poesia potesse piacere. L’ho scritta di getto, ma col cuore, pensando a quelle persone che mi prendono in giro, affermando che le amicizie virtuali non hanno senso, se non conosci veramente le persone con cui dialoghi. Penso che non abbiano capito nulla. E mi ricordo dei viaggi in treno, dove accadeva che, per ingannare il tempo nei lunghi percorsi, si chiacchierava coi vicini di posto nello scompartimento, e molti mi raccontavano cose che forse non avrebbero detto ad un loro amico, ma con me, che ero a loro estranea, si aprivano totalmente. (Tanto non mi avrebbero mai più rivisto). Con le amicizie virtuali, può accadere la stessa cosa. Una persona sincera, lo è sia vis-à-vis che “schermata”. Una persona falsa, lo è in ogni caso. E se si sa leggere oltre le righe, si intuisce con chi si ha a che fare. Una persona buona, emana la sua bontà con una poesia, si legge tra i versi la sensibilità che le appartiene. Una persona indifferente, presuntuosa, o con altre note negative, tende, anche se involontariamente, ad allontanare. Non si può ingannare neppure attraverso la scrittura, per lungo tempo. Per questo le amiche e gli amici che ho conosciuto virtualmente, li ho selezionati e ne conosco il loro valore morale e letterario. Un abbraccio a tutti voi, Max per primo, per concedermi questo stupendo spazio!

  6. Applaudo la tua istintiva poesia nonchè questo tuo bel commento a parafrasarla, che mi trova parzialmente d’accordo.
    Sì! Anche attraverso quello che si esprime in versi, si intravede l’animo di chi scrive, ma sia nella vita di tutti i giorni ed a maggior ragione in quella virtuale, non si finisce mai di conoscere una persona, le sorprese a volte negative, ma a volte anche positive, sono sempre dietro l’angolo; io non sono portato ad esempio a selezionare, finchè non vedo il viso, gli occhi, il sorriso di una persona, ma ognuno ha un suo modus vivendi.
    Un abbraccio anche a te Danila!
    Alberto B.

  7. Cara Danila, per approfondire l’argomento delle conoscenze virtuali, ti suggerisco un libro: da universale economica Feltrinelli, Daniel Glattauer, Le ho mai raccontato del vento del Nord. Questo libro ha anche un seguito di cui non conosco. Il primo l’ho divorato, il secondo splendido a quanto dice mia figlia…. Brava per la tua poesia. Carlo

  8. …di cui non conosco il titolo. Carlo

  9. Cosa aggiungere a quello detto dagli altri commentatori? Quando c’è esternazione di cuore c’è grandezza.
    Giovanni

  10. Grande Danila! Grazie!!!
    Un abbraccio
    Graziella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: