Libertè, egalitè, fraternitè

Avete esultato per i francesi

tutti contagiati da macronite.

Ora che s’è svelato, che ne dite?

E’ proprio il migliore dei Paesi

 

quello che rinnega principi e tesi,

zoccolo duro dell’idee ardite

d’umanità, dal mondo recepite

come valori solidi e protesi

 

a dare un senso al vivere comune?

E’ questo il modo d’essere europeo?

Ricacciare i migranti tra le dune?

 

La terra con tanti figli d’Alceo

s’è svegliata con al collo la fune:

dell’egoismo è rispuntato il neo.

 

Umberto Marinello

Annunci
Published in: on luglio 16, 2017 at 07:18  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/07/16/liberte-egalite-fraternite/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Ti ringrazio
    Meglio non potevi…
    Tinti

  2. Complimenti per questo bel sonetto, moderno per il tema attualissimo che tratta…l’ho visto anche io il bel Macron, la sera del suo insediamento.Tutte le sue belle parole…parole…parole; certo anche io come te disapprovo il comportamento della Francia…ma poi alla fine penso l’Africa è grande…possiamo accoglierla tutta? Forse sì! Se migriamo anche noi!
    Alberto B.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: