Recidivo

Poteva andare meglio. Tutto qui?

Bel modo di affrontare un fallimento!

Nessuno stop, nessun ripensamento.

Avanti tutta: Alla via così.

 

E i peones? Eh! Ci pensano sì!

Pensano che forse potranno a stento

tenere lo scranno, visto l’evento.

Ma se ne stanno zitti, fino a quel dì

 

quando deciderà la loro sorte.

Il capo non può essere contraddetto,

sarebbe come condannarsi a morte

 

politica. Se vuoi esser protetto

resta fedele nella sua corte

anche contro ogni ben dell’intelletto.

 

Umberto Marinello

Annunci
Published in: on luglio 26, 2017 at 07:22  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/07/26/recidivo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Ebbene si..
    Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: