Il Cavaliere Errante

Dimenticare
sulla luna
la tua casa
e la strada tra i pianeti
dimenticare
che una tua donna ha detto si
e il sangue sparso sulla terra
– meritevoli momenti altri no
come definire una passione
un bacio
che
non hanno l’assurdo del dolore –
dimenticare che pensavi a questo
di salvare l’anima
dimenticare che un cavaliere errante
dentro al letto
smonta l’armatura
per restare solo
dimenticare
le lotte e le stagioni
e tutte le tue case
dimenticare che eri uscito da una porta
che riposi sulle ferite
inferte dall’amore
e muori.
Dimenticare che si muore
e poi…
dimenticherai un Amore.

Enrico Tartagni

Published in: on novembre 11, 2017 at 07:05  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2017/11/11/il-cavaliere-errante/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. molto struggente
    @.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: