Senza rimedio

Ero bambino

nel sole di primavera

e fu solo per gioco

che con il bastone

colpii quella farfalla

perché

volevo provare

perché

così bianca e semplice

mi volava intorno

e subito corsi da lei

ormai morente

e lì imparai

che non c’è rimedio.

Quanti nel mondo

non hanno ancora imparato?

Lo faranno mai?

La bellezza

è un’ala spezzata

e l’uomo

un bastone lanciato nel vento.

 

Gian Luca Sechi

Published in: on aprile 27, 2018 at 07:34  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2018/04/27/senza-rimedio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Stupenda e verissima!
    Sandro

    • Sempre cosi vero
      Grazie
      Tinti

  2. Veramente notevole

  3. Grazie a voi, Gian Luca


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: