Dentro la verità

In questo compresso
silenzio
la dignità
è una terra sterile

Abbiam celato
nella sabbia
le nostre teste
di giraffa

Anileda Xeka

Published in: on settembre 17, 2018 at 07:48  Lascia un commento  

Prima la terra!

Fu Copernico uno stronzo, mise il Sole sopra tutto

forse avea faccia di bronzo, cancelliamolo di brutto.

 

Prima in ciel viene la Terra, giran Sole e l’altre stelle

a lei attorno e par ‘na serra, Niccolò inventò novelle.

 

Rimettiam le cose a posto, correggiamo i manuali

per le scuole tosto tosto, quelli d’oggi… demenziali.

 

Per fortuna che la Lega, con l’avallo dei grillini,

la cultura or vi dispiega come foste dei bambini:

 

visse in tempo ormai lontano Tolomeo, grande stregone,

l’universo prese in mano poi ci diede ‘sta lezione:

 

“Sempre al centro è il nostro mondo, co’ pianeti che in gir stanno,

van facendo il girotondo, notte e giorno tutto l’anno.”

 

E fu lui il primo leghista che capì con acutezza

che vien prima nella lista Terra nostra con certezza.

 

 

Piero Colonna Romano

Published in: on settembre 17, 2018 at 07:46  Comments (10)  

Parole libere

Libere

le parole dell’anima

vibrano

come corde di violino

leggere volano

come piume di colomba

fremono, tacciono

s’impennano, si spezzano

si ricompongono

creando in rima

melodia arcana

armonia di un tempo

un sentire profondo

 

Maristella Angeli

Published in: on settembre 17, 2018 at 07:39  Comments (4)  

Hymnus ad nocturnum

Ho la calma di un morto:
guardo il letto che attende
le mie membra e lo specchio
che mi riflette assorto.

Non so vincere il gelo
dell’angoscia, piangendo,
come un tempo, nel cuore
della terra e del cielo.

Non so fingermi calme
o indifferenze o altre
giovanili prodezze,
serti di mirto o palme.

O immoto Dio che odio
fa che emani ancora
vita dalla mia vita
non m’importa più il modo.

PIER PAOLO PASOLINI

Published in: on settembre 17, 2018 at 07:29  Lascia un commento