Attesa

Spruzzi di fontana

paesaggio

gocce frantumate

tra vie transitate

gente

le tante voci

parole s’intrecciano

occhi si rincorrono

ricerca di uno sguardo

mani si agitano

gesticolano

clemenza in una carezza

tramonto che rosso

tinge i visi

riflessi rosacei

l’attesa

 

Maristella Angeli

Published in: on settembre 25, 2018 at 07:44  Comments (7)  

Virgilio

Come, quando su’ campi arsi la pia
Luna imminente il gelo estivo infonde,
Mormora al bianco lume il rio tra via
Riscintillando tra le brevi sponde;

E il secreto usignuolo entro le fronde
Empie il vasto seren di melodia,
Ascolta il viatore ed a le bionde
Chiome che amò ripensa, e il tempo oblia;

Ed orba madre, che doleasi in vano,
Da un avel gli occhi al ciel lucente gira
E in quel diffuso albor l’animo queta;

Ridono in tanto i monti e il mar lontano,
Tra i grandi arbor la fresca aura sospira:
Tale il tuo verso a me, divin poeta.

GIOSUE’ CARDUCCI

Published in: on settembre 25, 2018 at 07:09  Lascia un commento  

La rimembranza

Giorno di festa è questo pei fascisti,

compie ottant’anni, turpe il compleanno;

quel dì si rivelarono razzisti,

per i diversi furono il tiranno.

 

Oggi, che van d’accordo a camorristi,

si sente che ritorna quell’affanno,

di cui han nostalgia tutti i leghisti,

compari dei grillini a fare danno.

 

Pura è la razza, così la salveranno

da negri che affamati e violentati

qui cercheranno vita un po’ più degna,

 

da rom che sempre vivon vita indegna,

da gay che hanno rapporti da malati,

da chi del fascio dice ch’è malanno.

 

E ritornar faranno

campi di pena e pur, per pulizia,

salubri forni, dopo l’asfissia.

 

Piero Colonna Romano

Published in: on settembre 25, 2018 at 07:02  Comments (8)  

Le corde dell’anima

Voglio conoscere

osservare la bellezza del mondo

scoprire in un tocco di colore

in una vallata all’alba

in un volto di marmo

l’anima e Dio

perché è

in quell’esaltazione

che si cela la risposta.

Tante sono

e belle

le parole che l’uomo

ha composto

ma se mai un giorno

tenteremo la via della pace

non in esse la troveremo

ma nell’universale sentimento

della musica.

 

Gian Luca Sechi

Published in: on settembre 25, 2018 at 06:52  Lascia un commento