All’amata

morta-angela-angelino-ragazza-annegata-acque-ponte-di-ferro-capaccio-800x600

Meritamente, però ch’io potei
abbandonarti, or grido alle frementi
onde che batton l’alpi, e i pianti miei
sperdono sordi del Tirreno i venti.

Sperai, poiché mi han tratto uomini e Dei
in lungo esilio fra spergiure genti
dal bel paese ove meni sì rei,
me sospirando, i tuoi giorni fiorenti,

sperai che il tempo, e i duri casi, e queste
rupi ch’io varco anelando, e le eterne
ov’io qual fiera dormo atre foreste,

sarien ristoro al mio cor sanguinente;
ahi vota speme! Amor fra l’ombre e inferne
seguirammi immortale, onnipotente.

NICCOLO’ UGO FOSCOLO

Published in: on ottobre 31, 2018 at 06:54  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2018/10/31/e-tu-ne-carmi-avrai-perenne-vita-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Buona FESTA Max e grazie sempre! Piera

  2. Grazie max, grazie a vOi tutti e buona festa
    Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: