Questo dono delle dolci muse

Questo dono delle dolci Muse
rivelò al mondo Megalostrata, la bionda,
benedetta tra tutte le ragazze.

Al comando d’Afrodite, Eros si ripete:
rinfocola il mio cuore, dolce ondata.

Afrodite non c’entra. E’ quel mariuolo d’Eros.
Si diverte, da monello. Viene giù, in punta
di fiori (non toccarmeli troppo, veh!)

A te la mia preghiera. T’offro
questo serto d’ elicriso
e di cìpero squisito.

Basta ! Ah ragazze, gole di miele, voci celestiali,
mi cedono le ossa! Bello, bello farmi Cerìlo,
che plana con le alcioni sull’onda che fiorisce,
cuore chiaro, sacre piume, riverbero di mare.

ALCMANE

Published in: on dicembre 1, 2018 at 07:09  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2018/12/01/questo-dono-delle-dolci-muse/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Buon fine settimana Massimo e grazie per A.

    ggc

  2. Grazi Max
    Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: