Il vento e l’anima

EL VIENTO Y EL ALMA

Con tal vehemencia el viento
viene del mar, que sus sones
elementales contagian
el silencio de la noche.

Solo en tu cama le escuchas
insistente en los cristales
tocar, llorando y llamando
como perdido sin nadie.

Mas no es él quien en desvelo
te tiene, sino otra fuerza
de que tu cuerpo es hoy cárcel,
fue viento libre, y recuerda.

§

Con tale veemenza il vento
arriva dal mare, che i suoi suoni
elementari contagiano
il silenzio della notte.

Solo nel tuo letto lo ascolti
battere insistente sui vetri,
piangendo e chiamando
come perduto senza nessuno.

Non è più lui a tenerti insonne,
ma un’altra forza
di cui il tuo corpo oggi è prigione,
fu vento libero, e ricorda.

LUIS CERNUDA BIDÓN

Published in: on gennaio 5, 2019 at 07:48  Comments (1)  

Dipingimi con un capezzolo

La sensualità dello sperma sui decori floreali, lungo la rosa
dodici spine come pioli di una scala per arrivare a schiudere
gli ultimi due petali di bellezza, non voglio dirti del dolore dei sassi,
di una giovane conchiglia che abbandona la riva per portarti il rumore del mare
sul tuo portatelefono…
perché tu non puoi capire, tu non devi capire, tu non vuoi capire.

Ecco come comunicano i mulinelli, i vermi, i segni, riattacca la cornetta te ne prego,
ed impara a disegnare, dipingimi con il tuo capezzolo,
le parole non hanno bisogno di parole, chiedilo ai gatti miagolando dai tetti…
ma tu non puoi capire, tu non devi capire, tu non vuoi capire.

Massimo Pastore

Published in: on gennaio 5, 2019 at 07:48  Comments (1)  

Paura

Paura…Paura…
Ma è sol congettura!…
È sol la iattura
di chi a dismisura
sta a dir di bruttura…
di vita insicura
pur dentro le mura…
e impone premura
a chi non si cura
(però…per…bravura…)
e mai la censura
(fin proprio all’…usura)
la losca figura.
E ognor rassicura: “Via! ogni paura!”

Armando Bettozzi

Published in: on gennaio 5, 2019 at 07:45  Comments (1)  

8 marzo

Uomo

non regalarmi

mimose

se poi …

pensi di affettarmi

e gettare

le mie ossa bianche

nella discarica

della tua mente.

 

Graziella Cappelli

Published in: on gennaio 5, 2019 at 07:31  Comments (4)