I sogni

Sognare, chi ordina
i nostri sogni
coordina, conduce.
sono emboli freddolosi
che arano nella memoria
con fragile filo di fiamma.

Lente sono le turbìne
mentre un tùrbine
pigramente modifica
l’ordine dei sogni
Con leggero tatto
si coglie l’indugio
delle dita per trovarli
nel loro sublimare.

Chissà se dorme
chi ordina, mentre
i sogni esplodono
vagando in colori
eccessivi nella notte.

Marcello Plavier

Annunci
Published in: on febbraio 12, 2019 at 07:33  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/02/12/i-sogni/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. 👍👍


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: