Maga

Se fossi… se fossi… ad esempio; una maga

farei fiorire

amore

in ogni cosa

su ogni scorrimento

dal tetto al pavimento

ai cuori

alle guerre

alle terre spezzate

dalle bocche affamate

per ogni bambino

un lampione acceso vicino

il lungo dito magico sarei

tocco di pane e pace…

Sotto l’azzurro cobalto

con il pianeta in movimento

darei il verso giusto al tempo

manciate di stelle e frutti

serene profezie a tutti

“Musiche chiare

muovete le ali sui mari tra i flutti!”

profumi dolci, conchiglie dorate

ricchezze senza crucci!

Appari… qui

abracadabra!

scia del vento che completi le parole

sulla via che corre

alla magìa

alberi immortali maturino

con palme di poesia

per stroncare lungo i viali

i pregiudizi razziali

e attraverso la strada delle gioie

non ci sia più avarizia

s’alzino tra le impronte

abbracci d’amicizia!

 

Aurelia Tieghi

Annunci
Published in: on giugno 25, 2019 at 07:46  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/06/25/maga/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: