Aria fritta

Ho sentito entrare il vento stamane.

Portava il colore dei fiori e l’aria di primavera

nella stanza tappezzata di carta avariata.

Ho pure ascoltato la voce del bosco.

Lo sguardo severo di chi trattiene segreti.

Ho scritto un paesaggio coi colori dell’alba.

L’inchiostro è finito, non arriva al tramonto.

 

Lorenzo Poggi

Annunci
Published in: on settembre 16, 2019 at 07:26  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/09/16/aria-fritta/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Metafore intense dove il titolo fa eco alla voce del bosco.
    Cari saluti
    Giuseppe

    • Grazie Giuseppe!

  2. E’ sempre il,nostro Lorenzo!
    Sandro


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: