Il vento dentro

Non so dove possa appoggiare
il mio sguardo che orizzonti
non sa contenere
se non in pieghe ondose
dove navigare dentro.
Tutto questo brillare di fantasia
per un battito di labbra
piegate ad un silenzio
che mai si consumerà
ma solo crescerà in ampie bracciate
da cui libera non vorrò essere mai.
Scateno in volo la mia vela
che scorrere saprà su tela
d’acqua fresca
come indimenticabile profumo,
ma romanticismo qui non acclamo
ché il vento esiste
in subbuglio sorridente
dipinto in odori
che dagli occhi miei mai trasparirà.

Glò

Published in: on ottobre 19, 2019 at 07:04  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/10/19/il-vento-dentro/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. L’ha ripubblicato su Il Blog di Tino Soudaz 2.0 .


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: