Umanità

Nel cupo e assordante

frastuono del traffico

una campanella manda i suoi rintocchi

timidi, deboli,

a stento udibili.

Una bambina è seduta a terra

nella via affollata

Una passante depone la monetina

nell’incarto che ha davanti a sé.

un sorriso dolcissimo

le illumina il volto.

 

Sandro Orlandi

Published in: on ottobre 22, 2019 at 07:28  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/10/22/umanita-7/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Commovente scena descritta con sentimento e con poetica riflessione. Un caro saluto. Piero

    • Grazie Piero, è sempre bello leggere i tuoi commenti.
      Sandro

  2. Semplice come la semplicità della bimba…hai trattato il tema, complicato e ignobile, con discrezione ed eleganza.

    • Grazie Biagina, hai capito perfettamente quel che sentivo.

  3. Il dolcissimo sorriso contiene molta sensibilità e illumina anche la tua poesia. Cari saluti Sandro.

    Giuseppe

  4. Grazie Giuseppe.

  5. Clemenza, per un’umanità a volte disumana. Un sorriso di speranza. che fa ben sperare.
    Complimenti, Sandro!
    Un abbraccio

    Maristella

    • Grazie principessa.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: