Tu mio gioiello

Quando tu giaci mansueta
nelle tue belle membra
osservo lampi di pelle
come tremula seta

La tua chioma aduna acri profumi
sei oceano odoroso fragrante
raduni in te tutti i flutti
azzurri e variegati , come veliero
che si apre al vento antelucano.

Spingi il mio spirito verso
cieli lontani dove i tuoi occhi,
onde dolci come due gemme
onice e topazio,
che si mescolano insieme.

Poi il tuo corpo reclama
come lieve piroga sull’onda,
dondola s’inarca
mollemente si culla
spargi intorno scintille

Il tuo aspro sapore
si rivela come liquido
del firmamento che dissemina
stelle sopra il mio cuore

Marcello Plavier

Published in: on ottobre 23, 2019 at 07:40  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/10/23/tu-mio-gioiello-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: