Al gatto

gatto-giochi

Giocoliere di gomitoli
che srotoli
al ritmo di fusa.
Minimo felino
in passi felpati e
movenze sinuose.
Terapeuta
accovacciato
a estirpare
il male dell’anima.
Mistero
in pupille
dove scivolo
per sentieri dell’infinito.
Lanterne d’occhi
e baffi vibranti
a scrutare
la magia dell’Universo.
Coda oscillante
in falce di luna
mentre
imperturbabile
balzi da stella a stella.

Graziella Cappelli

Published in: on novembre 19, 2019 at 07:26  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/11/19/al-gatto/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Bellissimo inno al gatto, dove ritrovo i miei stessi sentimenti quando il mio mi cerca e mi guarda con occhi adoranti!

  2. […] via Al gatto — Cantiere poesia […]

  3. Bellissima!
    Ci ritrovo anche la mia gatta, effettivamente mi è di grande conforto.
    Un abbraccio

    Maristella

  4. Grazie di cuore a tutti. Felice che sia piaciuta.
    Cari e affettuosi saluti

    Graziella

  5. Che mondo sarebbe senza i gatti… e i gattini!
    Sandro

    • Vero, Sandro!!!
      Grazie.

      Graziella

  6. Hai inciso nella tua poesia tutte le espressioni del gatto. Il gatto forse non capisce la scrittura ma certamente capisce la poesia dlle carezze.
    Giuseppe

    • Sì, Giuseppe. Grazie!
      Un saluto affettuoso

      Graziella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: