Il ricamo

goldozi-arte-del-ricamo-zarif-

Ai margini del tempo si consuma
il pregiato ricamo dei ricordi, 
perfetto e colorato a tal punto 
da farmi creder d’esser prediletto.

In verità il merito l’affido
ai silenzi di tenere aurore,
al ciao d’albe complici e lucenti,
ad un colore o forse mille del mio mare.

Aurelio Zucchi

Published in: on dicembre 3, 2019 at 07:30  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2019/12/03/vittima-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Meravigliosa!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: