Parole mute

Parole mute

toccano silenzi fermi

incidendo attimi agonizzanti

nell’eterno tremore

che è la mia vita.

 

Simone Magli

Published in: on gennaio 19, 2020 at 07:39  Lascia un commento  

E il lupo

.

Quando scricchiola il ghiaccio
ed animali in ansia là sulla banchisa
guardano i mari disfatti, la deriva di iceberg

se sussulti di squali trafitti dalla fiocina
s’agitano, si spengono e il salmone
avido di procreazione e moribondo
nuota a ritroso nei torrenti in piena

e il lupo
con spasimo di tutta la sua vita
di quella dei suoi padri e dei suoi cuccioli
con questa ressa nel cuore

prende la via dei monti e si ritrova
agile sulle vecchie zampe, pronto
al richiamo dei venti originari
che squillano l’amore il viaggio e la rapina,

vita non mia, dolore
che porto dalla notte
e dal caos,
ti risenti improvvisa nel profondo,
ti torci nelle angustie, sotto il carico.

Vivere vivo come può chi serve
fedele poi che non ha scelta, Tutto,
anche la cupa eternità animale
che geme in noi può farsi santa, Basta
poco, quel poco taglia come spada.

MARIO LUZI
Published in: on gennaio 19, 2020 at 07:23  Comments (1)  

Libera

Costruire un arcobaleno
è portare il sole dentro di te
cancellare dubbi e paure
prendere colori evanescenti
modellarli con le mani
per scaldare i tuoi pensieri
stemperano sospiri repressi
dispongono sorrisi di luce
Quel cuore continua a batter ansioso
il cielo immenso ti guarda incantato
Senti un gorgoglio
è ruscello che ride con te
Allunghi una mano
una farfalla si posa sul tuo palmo
ma non l’afferri
libera come l’aria
come vorresti esser tu
con lei volare sull’arcobaleno
fatto con le tue mani
per il tuo cuore che ha sete di pace

Giuliana Angeli

Published in: on gennaio 19, 2020 at 07:19  Comments (3)