La sorella pietosa

vento-tra-gli-alberi-albero-inclinato-450x337-1

La belva impercettibile

resistente all’attacco delle cure

prende ogni giorno

un palpito di vita,

la propria persistenza

mostra all’essere caduco

che teme

e spande ovunque

sentimenti forti

contro raffiche ingorde

oltre patire estremo

come un vento

che soffia dalle cime di misteri

non è solo funesta predatrice

ma sorella pietosa,

dimentica le offese

e viene avanti,

chiude gli occhi al dolore,

rende un sorriso

agli occhi liberati

dal pesante fardello che fa male.

 

Giuseppe Stracuzzi

Published in: on gennaio 23, 2020 at 07:05  Lascia un commento  

Si cammina sul filo degli anni

Si cammina sul filo degli anni
da esperti funamboli.
È un difficile andare ma si va.
E intanto il mondo, attorno,
muta faccia e colore. Senza posa
ogni creata cosa
in poco d’ora ci diventa strana.
E con le cose ci mutiamo noi,
d’oggi in domani.
Solo sta fermo nel fondo di noi
quel nostro tempo primo,
l’infanzia, all’ombra della madre, sotto
il crocifisso piccolo di avorio.

DIEGO VALERI

Published in: on gennaio 23, 2020 at 06:59  Lascia un commento  

E’ tempo di tornare alle ortiche

È tempo di tornare alle ortiche
e ai rugginosi cancelli
a raccontare la storia
di cigolanti lamenti
che aprono porte
su valli perdute
dove abitava
l’alba della vita.

Prati e boschi
da correre sopra,
albe e tramonti
da stupirsi a pensare,
pecore al pascolo,
cani in attesa,
mucche al fontanile.

Quando s’è fatto giorno
e la vita ha mostrato i denti,
ho lasciato l’arcobaleno
a confondersi in cielo
ed il sole e la luna
nel cassetto dei ricordi.

Lorenzo Poggi

Published in: on gennaio 23, 2020 at 06:53  Lascia un commento