Fine di un viaggio

Uscito dal cosmo
io
chiusa la porta ai miei ragionamenti
ho molto camminato
parlato
perlustrando zone inabitabili
d’un tratto penso…
il pianeta è vuoto…
di scatto mi volto
impaurito di me stesso
e dai passi extravaganti
sono già così lontano dalla mia casa
non sono nomade
io
ho radici in questa terra
che è nata da una stella
ed anche il vagabondo senza nome
torna sempre ai suoi atomi d’origine.

Enrico Tartagni

Published in: on febbraio 23, 2020 at 07:16  Lascia un commento  

Il nostro amore

Tra le tue braccia
ritrovo la mia vita
col calore dell’amore
l’intensità del sentimento
battito di cuori fa eco
spazio assoluto
senza confini di tempo
il nostro amore

Maristella Angeli

Published in: on febbraio 23, 2020 at 07:03  Comments (4)  

Dal dì che i baci furono inventati

Dal dì che i baci furono inventati:
baci di vecchie e di guance grinzose,
baci di dame e di volti di rose,
baci di bocche insipide e sdentate,
baci d’amore e di labbra infuocate,
timidi baci e baci di fanciulla,
baci di bimba che sanno di nulla,
baci lunghi, colpevoli e innocenti,
e doppi baci e baci lunghi e ardenti,
baci di fiori, di frondi e di sole,
fetidi baci e baci di viole…
Vorrei saper quanti ne fur scambiati
e a te, fanciulla, averli io tutti dati.

IGINIO UGO TARCHETTI

Published in: on febbraio 23, 2020 at 06:50  Lascia un commento