Sola

La musica delle foglie gialle

non fa rumore quando piove

non accarezza il suolo, cade.

Cade senza tonfi, nel fango

nel tanfo di un letto senza piume

sulla terra melmosa

dove i tacchi affondano,

sul tetto esiguo di un ombrello,

le gocce appese a lacerare l’aria.

sola

tra una platea di alberi spogliati

l’odore marcio di campagne sfatte

giorni e giorni, e ancora piove

in questa terra che coltiva il riso

e vende carne da una seggiola di latta.

 

astrofelia franca donà

Published in: on febbraio 24, 2020 at 07:34  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2020/02/24/sola-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Versi vibranti e toccanti!
    Un caro saluto

    Maristella

  2. Grazie Maristella, ricambio il saluto e in questo momento di dolore e paura, un abbraccio sincero a tutti. Franca Donà


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: