Il disgelo

Le radici del tempo
legami reali
di ciò che di noi
è origine e vita.
L’albero che è cresciuto
con corteccia spessa
si è difeso dal freddo.
Il ghiaccio eterno
ricopre le pene
che reclamano gioia.
Dai rami fiori di luna
boccioli sbocceranno
mani s’innalzeranno
toccando l’infinito.

Maristella Angeli

Published in: on marzo 10, 2020 at 07:36  Comments (7)  

Ricordo di Gorizia

Mentre un vociar di bimbi
d’atletica leggera il campo riempie,
da Nova Gorica ecco Montesanto
e San Gabriele e Sabotino e penso
ad anime gonfie di gran tristezza
che dal cielo contan croci di legno.
Dov’erano trincee e gallerie
c’è oggi pace e profondi silenzi,
tra sterpi e sassi fioriscono fiori
e si può udir strusciar vipere e serpi.
Tutto dall’alto osservano i grifoni
e par sentire ancora
il rombo dei cannoni.

Mentre dentro una voce implora pace.

Piero Colonna Romano

Published in: on marzo 10, 2020 at 07:01  Comments (16)  

La pesca

.
La pesca colta per tua voglia,
entra in gara la pesca col tuo viso:
tu felice mi chiedi la scelta,
gelosa della mano che la tiene.
.
LIBERO DE LIBERO
Published in: on marzo 10, 2020 at 07:00  Lascia un commento