Cipride

Qui da noi: un tempio venerando,
un pomario di meli deliziosi,
altari dove bruciano profumi d’incenso,
un’acqua freddissima che suona
in mezzo ai rami dei meli,
e le ombre dei rosai in tutto il posto,
e dalle foglie scosse trabocca sonno,
poi un florido prato, coi cavalli,
i fiori della primavera,
aliti dolcissimi che spirano…
dove Cipride coglie le corone
e delicatamente mesce un nettare
che si mescola nelle grandi feste,
in coppe d’oro…

SAFFO

Published in: on marzo 27, 2020 at 07:38  Lascia un commento  

Messaggistica

Mi guardo bene dal sollevare l’onda
la calma piatta vela e mi tutela
dalla mia voglia di lasciare il mare
e avventurarmi dove il taglio netto
accoglierebbe il mio tramonto

invio dispacci in bocce senza tappo
fogli che mai nessuno leggerà
approderanno solo le bottiglie
la sabbia accoglie la futilità

devo costanza a chi diedi la vita
il resto è una sfilata di commiati
la persistenza
non c’è pensiero che la possa esprimere
l’amore è anche resistere

Cristina Bove

Published in: on marzo 27, 2020 at 07:30  Comments (1)  

Verrà domani

Ora che Covid il terminator
è stato terminato
ora che il distruttore
è stato annientato
ora che il bicchiere non è più mezzo vuoto
né mezzo pieno
ma solo mezzo
alza gli occhi al cielo
afferra una nuvola con la mano
e posala sul cuore
convinci il vento di primavera
a soffiare tiepido
sulla tua anima in boccio
saluta la candida luna
e domandale un po’ di fortuna
tuffati nel mare blu
e fiducioso ad occhi chiusi
mettiti a nuotare
Approderai su spiagge diverse
racchiuderai con un sospiro felice
il silenzio dentro di te
e finalmente
dopo tanto penare
vivrai davvero la tua vita.

Sandro Orlandi

Published in: on marzo 27, 2020 at 07:07  Comments (9)