La sera

Scende la sera,
Nel crepuscolo,
Adagio come un adagio,
Scende pacifica,
Su questo mondo
Ammalato nel corpo
E chiuso in guerre
Senza senso.
Scende dal Cielo
Leggermente rosa,
Come le guance di un putto o
Di un bambinetto,
Cala con grazia
Tra il verde intenso del canale,
Acquisisce il sapore
Di infinito,
Sfiora la mia nuova pianta
Di rose colorate meravigliose
Di un colore singolare,
Sfiora lievemente il mondo
Come una carezza materna,
Lo rassicura e lo conforta
Con la sua calma immensa e
Me che la guardo con amore
E riconoscenza
Per tanta bellezza.
Non importa cercare il Cielo
Perché è il Cielo
Che ci viene a cercare
Con grande dolcezza.
È sera.

Piera Grosso

Published in: on giugno 1, 2020 at 07:15  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2020/06/01/la-sera-4/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Sera che scende quieta e regala emozioni di pace e serenità. Grazie Piera, un caro saluto. Roberta

  2. Bellissima Piera, “è il cielo che ci viene a cercare ” stupenda immagine.

    Giuseppe

  3. Grazie Roberta per il bel commento. Piera

  4. E grazie a te Giuseppe …Piera


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: