Prime uscite

Andare per queste vie cittadine quando
non ci riconosciamo più
volti mascherati si rivolgono al fato
donne
uomini
bambini
trascinati da un vento inquieto
voci e riverberi insicuri, senza fiato.

Sospirano, isole asfaltate
tra ciuffi d’erba
mani igienizzate
spellate dai guanti.
Giardini incolti nei parchi
aspettano
l’era degli abbracci
contatti ancora indefiniti
sono nebbie sopra il sole…

Aurelia Tieghi

Published in: on giugno 3, 2020 at 07:01  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2020/06/03/prime-uscite/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Con versi scarni e palpitanti riesci ad esprimere bene la realtà del difficile momento che stiamo passando. Speriamo che questa riapertura sia benevola e ci regali serenità. Grazie Aurelia, un caro abbraccio. Roberta

  2. La realtà ben espressa. Speriamo che giunga presto nuova vita.
    Un abbraccio

    Graziella

  3. Grazie amiche, auguro a voi, a tutti, ogni bene colmo di speranza🍀☀️


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: